consulenza ISO 9001 brescia ISO 9001 Milano

Accreditamento Reg. Lombardia per Servizi
di Istruzione e Formazione Professionale n. 1116

consulenza ISO 14001 brescia perizia industria 4.0 brescia mantova verona bergamo milano crema cremona lecco como GDPR BRESCIA varese impatto acustico dichiarazione di conformità MOCA
consulente marcatura CE macchine brescia perizie industria 4.0 brescia privacy brescia GDPR brescia impatto acustico brescia mantova bergamo milano
Home Page Contatti

Il Fondo Nuove Competenze: come funziona

come funziona il Fondo nuove competenze

Domande frequenti sul Fondo Nuove Competenze

Domanda: cos'è il Fondo Nuove Competenze?
Risposta: il Fondo Nuove Competenze è stato introdotto nel 2020 per la formazione dei lavoratori a fronte di una riduzione dell’orario di lavoro. È uno strumento che fa parte delle politiche attive del lavoro, finanziato con 730 milioni dal decreto Rilancio che lo ha introdotto (articolo 88 del dl n.34/2020 convertito nella legge n. 77/2020) e integrato poi dal "decreto Agosto".
Domanda: quali sono i requisiti per accedere al Fondo Nuove Competenze?
Risposta: il requisito fondamentale per accedere al Fondo Nuove Competenze è la stipula preventiva dell’accordo per la formazione: gli accordi collettivi stipulati stabiliscono pertanto che parte dell’orario di lavoro sia finalizzata alla realizzazione di appositi percorsi di sviluppo delle competenze del personale.
Domanda: cosa finanzia il fondo nuove competenze?
Risposta: il Fondo Nuove Competenze copre gli oneri relativi alle ore di formazione, comprensivi dei relativi contributi previdenziali e assistenziali e, grazie alle modifiche introdotte dal decreto Agosto, può essere utilizzato anche per favorire la realizzazione di percorsi di ricollocazione dei lavoratori.
Domanda: come accedere al fondo nuove competenze?
Risposta: la domanda per accedere al Fondo Nuove Competenze deve essere presentata dal datore di lavoro all'ANPAL. Alla domanda per accedere al Fondo Nuove Competenze va anche allegato l'accordo collettivo e il progetto per la formazione dei lavoratori. Il nostro staff è in grado di allestire la pratica completa per la presentazione della domanda.
Domanda: cosa sono i corsi Anpal?
Risposta: Anpal promuove e coordina programmi formativi destinati alle persone occupate e disoccupate, nel rispetto delle competenze delle Regioni e delle Province autonome. Vigila sui Fondi interprofessionali per la formazione continua e sui Fondi bilaterali. Promuove progetti speciali per la formazione dei giovani.
Domanda: è previsto un nuovo rifinanziamento del Fondo Nuove Competenze?
Risposta: il Fondo Nuove Competenze istituito nel 2020 ha esaurito le risorse, ma non per questo sarà terminato. La direttrice generale di Anpal, incaricata della gestione, ha annunciato nell'incontro al Festival del lavoro dell'Aprile 2021 che sono in arrivo ulteriori finanziamenti per circa un miliardo e mezzo, grazie al Programma React Eu.
Domanda: con quale sindacato deve venire stipulato l'accordo per il Fondo Nuove Competenze?
Risposta: l’accesso alle risorse del Fondo Nuove Competenze avviene tramite accordo anche con un solo sindacato: la notizia è stata diffusa da Anpal nella sezione FAQ del sito: "ai fini della presentazione dell’istanza, si precisa che gli accordi collettivi a livello aziendale possono essere sottoscritti con efficacia erga omnes anche da una sola organizzazione sindacale, sempre che essa sia maggiormente rappresentativa a livello aziendale. In tutti i casi, la responsabilità sul possesso effettivo del requisito di maggiore rappresentatività resta in capo all’azienda che presenta istanza al FNC e all’organizzazione sindacale che sottoscrive l’accordo collettivo".
Approfondimenti: